antroposofia

Home/Tag: antroposofia

Gli Esseni: i rotoli del Mar Morto

2019-02-05T09:49:14+01:00

Gli Esseni. All’ epoca del II Tempio più movimenti religiosi, assai diversi gli uni dagli altri, caratterizzavano la vita spirituale e politica del territorio d’Israele. Quello degli Esseni è senza dubbio uno dei più interessanti. Descritti a volte come monaci che vivono appartati dalla società, suddivisi in ‘caste’ in base alla purezza, altre volte come gruppo che vive insieme agli altri ma seguendo regole molto rigide , dopo la scoperta dei Rotoli del Mar Morto e in seguito a interessanti ritrovamenti archeologici, essi hanno acquisito una nuova fisionomia: casta spirituale, guaritori, ribelli all’ 0rdine costituito o fanatici religiosi? Durante la conferenza si presenterà la loro storia, il loro pensiero e il loro eventuale contributo alla nascita del cristianesimo delle origini, analizzando anche alcuni testi tolti dalla Regola della Comunità.

Gli Esseni: i rotoli del Mar Morto2019-02-05T09:49:14+01:00

Arte della parola

2019-02-05T09:41:53+01:00

Il seminario vuole introdurre i primi passi per una parola cosciente. Attraverso il movimento di tutto il corpo proveremo a sentire i suoni e a sperimentare i 6 gesti fondamentali dell’Arte della parola che poi, naturalmente, si dissolveranno nel nostro parlare quotidiano.

La consapevolezza di quanto sia necessario essere presenti in quest’atto, l’attenzione verso chi ci ascolta, il far fluire il respiro veicolandolo con cura e precisione, è un’urgenza dell’uomo di oggi. Nel corso di questo ritmico allenamento accresciamo l’accendersi di questa coscienza che sgorgherà dalle vive intuizioni del fare artistico.

Il nostro respiro è un mistero che vale la pena incontrare.

Immaginiamo di avere a disposizione alcuni strumenti artistici e tecnici della parola da poter prendere in mano al momento giusto, dopo aver imparato a conoscerli, a manipolarli, sapere quale utilizzare in base alla circostanza che ci capita, in una classe, durante un incontro con la comunità, su un palcoscenico: è un’opportunità che non dovremmo farci sfuggire!

La parola artistica

La parola non ha uno luogo preciso di azione, un mestiere unico di riferimento, noi viviamo parlando, agiamo pensieri attraverso la parola, ma può cambiare lo spazio, l’interlocutore e per questo è bene sapere usare al meglio quest’organo che ci connette intimamente con gli altri e con il momento oltre e indubbiamente con noi stessi.
La parola artistica incontra diverse strade: l’epica o arte del narrare, la lirica o arte della declamazione, drammatica o arte della conversazione. Saper distinguere questi ambiti, di fiaba, poesia e teatro, ci apre uno scenario nuovo, più vasto e colorato in cui è possibile riconoscere, queste espressioni artistiche, sia nell’interezza dell’essere umano che nel suo essere tripartito. Queste tre attività della parola ben  rappresentano infatti le tre sfere costitutive umane del pensare, sentire e volere. L’uomo può far fluire il proprio respiro, separatamente, in ciascuno di questi tre movimenti, può far sì inoltre che queste forze, risvegliandosi e riequilibrandosi attraverso il lavoro artistico, si attivino ad agire nel medesimo tempo e in armonia durante l’azione della nostra voce e del nostro atto respiratorio. Il nostro respiro è un mistero che vale la pena incontrare.  © Eva Genova

Arte della parola2019-02-05T09:41:53+01:00

Nutrizione e Alimentazione

2019-02-05T09:39:35+01:00

Siamo molto più di quello che mangiamo; le sostanze alimentari devono elevarsi, alla fine del processo d’alimentazione, in essere umano vivente. L’origine (coltivazione organica) e la trasformazione (cucina sana) degli alimenti, assumono una notevole importanza non soltanto per una buona digestione, ma soprattutto per una corretta trasformazione della sostanza negli organi costitutivi dell’essere umano. Solo così l’alimentazione potrà divenire nutrizione di un essere vivente fisico – animico – spirituale consapevole.

Ogni conoscenza che tu cerchi al solo fine di arricchire il tuo sapere, di accumulare tesori, ti fa deviare dalla tua strada; ogni conoscenza però, che tu cerchi per maturarti sulla via della nobilitazione dell’uomo e dell’evoluzione del mondo, ti porta avanti di un passo.

Siamo molto più di quello che mangiamo; le sostanze alimentari devono elevarsi, alla fine del processo d’alimentazione, in essere umano vivente. L’origine (coltivazione organica) e la trasformazione (cucina sana) degli alimenti, assumono una notevole importanza non soltanto per una buona digestione, ma soprattutto per una corretta trasformazione della sostanza negli organi costitutivi dell’essere umano. Solo così l’alimentazione potrà divenire nutrizione di un essere vivente fisico – animico – spirituale consapevole.

Dobbiamo aggiungere un po di contenuti!

L’origine (coltivazione organica) e la trasformazione (cucina sana) degli alimenti, assumono una notevole importanza non soltanto per una buona digestione, ma soprattutto per una corretta trasformazione della sostanza negli organi costitutivi dell’essere umano. Solo così l’alimentazione potrà divenire nutrizione di un essere vivente fisico – animico – spirituale consapevole.

L’origine (coltivazione organica) e la trasformazione (cucina sana) degli alimenti, assumono una notevole importanza non soltanto per una buona digestione, ma soprattutto per una corretta trasformazione della sostanza negli organi costitutivi dell’essere umano. Solo così l’alimentazione potrà divenire nutrizione di un essere vivente fisico – animico – spirituale consapevole.

Nutrizione e Alimentazione2019-02-05T09:39:35+01:00

Pittura artistica

2019-02-05T09:40:47+01:00

Per fare esperienza di pittura artistica e disegno di forme non occorre alcuna preparazione preliminare, abbiamo già in noi tutto quello che ci occorre. E’ richiesta solo la volontà di provare.

Pittura Artistica: il colore è il dono che Luce e Tenebra hanno fatto al mondo, ne è parte integrante e parla alla nostra anima: ricollegarsi al colore è rivivificare questa intima parte dell’essere umano, è far riverberare in noi un linguaggio che l’anima comprende, di cui ha bisogno, che la nutre. Il colore appartiene a tutti, a tutti è data la possibilità di vivere con esso, di sperimentarlo.
Varie tematiche e varie tecniche verranno proposte come strumento per entrare nel mondo ricco e generoso che il colore ci offre.

L’insegnamento non è solo un freddo passaggio di informazioni, ma è una relazione tra due esseri umani, in cui uno è assetato di conoscenza e l’altro è votato a trasmettere tutto il proprio sapere, umano ed intellettuale.

Pittura artistica2019-02-05T09:40:47+01:00
Torna in cima